VAUDE premiata pioniera per la “trasparenza”

In una classifica nazionale di rapporti sulla sostenibilità, VAUDE ha vinto il 2 secondo posto nella categoria “Piccole e Medie Imprese”. Bettina Roth, capo del Controllo Qualità per VAUDE, ha ritirato il premio al Ministero Federale del Lavoro e Affari Sociali (BMAS) lo scorso settembre a Berlino. La classifica indipendente è stata supportata da BMAS e portata a compimento dall’Istituto per la Ricerca sull’Ecologia Economica. (IOW) e dall’iniziativa economica “future – verantwortung unternehmen”. VAUDE è stata premiata per l’esemplare trasparenza del suo report sulla sostenibilità ed è stata contraddistinta quale azienda pioniera.

La classifica, che esamina il grado di sostanza nei rapporti di sostenibilità delle aziende, conclude che continuano ad esserci significanti lacune nella rappresentazione dei processi di produzione e distribuzione delle aziende. Dall’analisi di circa 120 report di sostenibilità delle aziende tedesche esaminate, solo sei aziende sono state insignite per la trasparenza delle loro presentazioni.

01

Il rapporto di sostenibilità di VAUDE

Il rapporto di sostenibilità di VAUDE è stato particolarmente convincente grazie alla sua presentazione sistematica di criteri e strumenti per un sostenibile design del prodotto, ha detto la giuria. È stato lodato anche per l’esauriente spiegazione relativa alle questioni ambientali e sociali nei processi di produzione e distribuzione.

“Questo premio è la conferma dell’eccellenza e qualità dei nostro report di sostenibilità. Una valutazione esterna prodotta da esperti conferma la nostra credibilità e ci mostra che il grande investimento di risorse coinvolte è stato proficuo. Ciò rappresenta un eccezionale riconoscimento per il nostro intero team – praticamente tutti in azienda hanno contribuito al report di sostenibilità, questo rappresenta appieno il nostro totale coinvolgimento” ha dichiarato Bettina Roth.

VAUDE pubblica il suo report di sostenibilità annualmente in conformità con gli standard G4 dell’International Global Reporting Initiative (GRI), che rappresenta il più alto livello di trasparenza. Basato sulle figure chiave dello scorso anno finanziario, il report fornisce un’immagine onnicomprensiva dell’economia e delle performance sociali e ambientali dell’azienda. Il report inoltre pone le fondamenta per un confronto con le figure dell’anno precedente, che mostrano come l’azienda sia cresciuta in aree distinte. “La classifica fornisce grande ispirazione e ci sprona a migliorare ulteriormente il nostro report. Specialmente quando si tratta di trovare il giusto equilibrio tra dati e fatti rispetto a una presentazione interessante, perché noi vogliamo che il report venga largamente letto – questo è l’unico modo per fargli ottenere rilevanza” prosegue Bettina Roth.

02Thorben Albrecht, Segretario di Stato e Ministro Federale del Lavoro e degli Affari Sociali (BMAS), ha evidenziato l’importanza di un buona presentazione CSR per un’azione sostenibile delle aziende: “Quando l’amministrazione e il personale sono coinvolti nella produzione del report, si accresce la consapevolezza della sostenibilità quale importante argomento futuro e viene incoraggiata l’innovazione in tutta l’azienda. I processi avviati vengono controllati e vengono considerati gli impatti sociali e ambientali, inclusi quelli del processo di produzione e distribuzione”.

La classifica dei report di sostenibilità effettuata dall’Istituto di Ricerca sull’Ecologia Economica (IOW), insieme a future e.V., valuta e forman la presentazione delle aziende tedesche riguardo le loro sfide e attività sociali e ambientali dal 1994. È una delle prime analisi di report al mondo basate su criteri in cui le aziende presentano le loro attività sociali e ambientali e di volontariato. L’IOW e future e.V. usano questa classifica per perseguire il loro obiettivo di migliorare la qualità e la trasparenza dei rapporti di sostenibilità.


L’ Istituto di Ricerca sull’Ecologia Economica (IOW) è un’istituzione accademica leader nel campo della ricerca sulla sostenibilità pratica. 45 impiegati lavorano su strategie e metodi per un’economia sostenibile che permetta una buona vita e preservi le risorse naturali. L’IOW è un’organizzazione no-profit che riceve sussidi governativi non fissi. www.ioew.de

Future e.V – verantwortung unternehmen è un’iniziativa per la sostenibilità aziendale che ha lo scopo di sviluppare strutture sostenibili, oltre a unire imprenditoria e i bisogni di una gestione sostenibile. www.future-ev.de

Maggiori informazioni sulla classifica su: www.ranking-nachhaltigkeitsberichte.de

Il rapporto di sostenibilità VAUDE: csr-report.vaude.com

Ufficio Stampa Panorama Sports Diffusion:

Agnese Facchini – agnese@moonsrl.it – 0039 392 8889266

MOON srl – via Stresa 24, 41125 Modena (Italy) – tel 0039.059.9783397